Newsroom

COMUNICATO STAMPA

Ma quanto costa un buon olio?

La domanda del secolo!

 

Ma quanto costa un buon olio extra vergine di oliva italiano e artigianale?

 

Beh per rispondere potremmo partire con il dire che: NON HA PREZZO!

 

Se viene davvero calcolato tutto, veramente non avrebbe un prezzo calcolabile.

 

E tu che leggi ti starai chiedendo perché, immagino…

 

Ecco allora che ti voglio spiegare tutto, nei minimi dettagli.

 

Siamo abituati a pensare sempre alla meta di un viaggio, al risultato di un lavoro e, in questo caso, al prodotto finito e non al percorso per ottenerlo.

 

Ma lascia che ti dica che per arrivare a mettere quel mezzo litro di olio in quella bottiglia, di strada nel mezzo ce né molta!

 

Ad esempio…

  • Devi comprare un pezzo di terra
  • Devi litigare con il vicino per i confini
  • Devi comprare degli ulivi
  • Devi piantarli e saperli piantare.
  • Devi aspettare diversi anni – generalmente inizia da 5 a 7 anni dopo l’impianto ad essere minimamente produttiva
  • Devi comprare un trattore
  • Devi comprare degli attrezzi
  • Devi concimarli tutti gli anni
  • Devi potarli e saperli potare tutti gli anni
  • Devi raccogliere le frasche
  • Devi levare i “succhioni” – Il succhione o poppatone è il germoglio, in una pianta legnosa, che origina da una gemma latente, ovvero da una gemma rimasta in dormienza per un
  • numero indefinito di stagione ed è non produttiva
  • Devi pulire il terreno un paio di volte l’anno
  • Devi spendere soldi dal meccanico
  • Devi sperare che non geli e non grandini
  • Devi sperare che non prenda la “mosca”
  • Devi raccogliere le olive tutti gli anni
  • Devi raccoglierle pure quando sono “scariche”
  • Devi trasportare teli, scale e macchinette
  • Devi caricare e scaricare il trattore
  • Devi andare al frantoio per la molitura
  • Devi fare la nottata al frantoio
  • Devi comperare i fusti per l’olio
  • Devi pagare il frantoio
  • Devi conservarlo “allo scuro”
  • Quello che proprio non DEVI, perché NON PUOI, è comprare l’olio che è sulla tua tavola a € 2,90 al litro.

 

E tu che DEVI comprarlo, NON PUOI non farti qualche domanda su cosa ci sia lì dentro…

 

Ecco, solo adesso ti faccio di nuovo la domanda di prima: Quanto dovrebbe costare un buon olio Extra Vergine di Oliva?

Scommetto che adesso la tua percezione è cambiata e potresti rispondermi con: ∞ ovvero infinito.

 

In realtà il prezzo dell’olio di oliva extra vergine può variare a seconda del produttore e della regione d’origine; in media, il litro di questo prezioso ingrediente gastronomico costa circa 10-16 euro.

 

Ma al di la di tutto ciò che ti ho appena raccontato tu sapevi che l’olio di oliva è uno degli alimenti più antichi e salutari che la natura ci offre?

 

È ricco di proprietà benefiche per l’organismo.

 

Essendo un prodotto estremamente versatile, l’olio di oliva viene utilizzato in cucina sia come ingrediente principale che come condimento, ed è spesso impiegato in cosmetica e nella medicina tradizionale.

 

Quando si tratta di acquistare olio di oliva, è importante prestare attenzione alla qualità del prodotto.

 

Il nostro Oro Verde è considerato quindi uno dei migliori in termini di sapore e benefici per la salute.

 

Numerose ricerche scientifiche elaborate nel corso degli ultimi decenni, molte delle quali basate su analisi epidemiologiche, hanno evidenziato che in particolar modo l’olio extravergine di oliva e gli oli ad elevato contenuto di biofenoli come l’olio denocciolato, abbiano effetti benefici davvero sorprendenti sulla salute umana.

 

Vediamo allora quali sono i 10 principali benefici dell’olio extravergine di oliva per il nostro benessere.

 

Malattie cardiovascolari

L’olio extravergine di oliva riduce il livello di colesterolo cattivo (LDL) e aumenta quello buono (HDL). Il rischio di soffrire di queste patologie si riduce, di conseguenza, in proporzione al suo consumo.

 

Tumori

La combinazione di grassi monoinsaturi e di biofenoli riduce il rischio legato alle patologie tumorali più frequenti che colpiscono l’intestino, il colon, la prostata, il pancreas, l’endometrio e la mammella.

 

Invecchiamento

Gli effetti preventivi dell’olio extravergine di oliva rispetto all’invecchiamento e alle patologie che ne derivano – come la demenza senile, il deterioramento cognitivo, l’Alzheimer e l’osteoporosi – sono legati al suo contenuto di antiossidanti.

 

Ipertensione arteriosa

Il consumo regolare di olio extravergine di oliva contribuisce a ridurre la pressione arteriosa a livello sistolico (massima) e diastolico (minima). Il composto chiave, in questo caso, è costituito dai biofenoli.

 

Diabete

È stato dimostrato che un’alimentazione ad alto contenuto di olio extravergine di oliva, povera di grassi saturi e moderatamente ricca di carboidrati e fibre solubili come frutta, verdura, legumi e cereali, costituisca la dieta più efficace per i pazienti diabetici.

 

Obesità

Nonostante l’olio extravergine di oliva contenga 9 calorie per grammo, le popolazioni mediterranee abituate a consumarne un’elevata quantità presentano una minore percentuale di casi di obesità rispetto alle popolazioni che utilizzano grassi animali. L’olio extravergine di oliva, inoltre, contribuisce a rendere più gustosa un’alimentazione sana a base di frutta, verdura e pesce.

 

Sistema immunitario

È dimostrato che gli acidi grassi dell’olio di oliva rafforzano il sistema immunitario contro batteri e virus.

 

Artrite

Gli individui che consumano poche quantità di olio extravergine di oliva hanno 2,5 possibilità in più di sviluppare l’artrite, la cui incidenza sarebbe legata al contenuto di antiossidanti.

 

Apparato digerente

L’olio extravergine di oliva inibisce la motilità gastrica, favorendo sia la digestione, sia l’assorbimento di sostanze nutritive.

 

Depressione

L’olio extravergine di oliva svolge una funzione analoga alla maggior parte degli antidepressivi, aumentando il livello di serotonina presente nel cervello. Uno studio condotto su un campione di 10.000 studenti universitari ha confermato gli effetti benefici della dieta mediterranea nella riduzione di casi da depressione.

 

Dopo aver passato in rassegna i 10 principali benefici dell’olio extravergine possiamo affermare con certezza che si tratta ben più di un semplice condimento, ma di un vero e proprio alimento nutraceutico straordinariamente efficace per proteggere la nostra salute.

Condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
Il tuo carrello
Scrivimi!
1
💬 Bisogno di Aiuto?
Paolo Nenci
Ciao 👋 che piacere trovarti qua, è sempre bello vedere l'interesse che le persone trovano nella mia produzione. Se hai bisogno di aiuto, io sono qua!